Dal 7 al 9 dicembre 2018 Val Pusteria e Val Badia tra ciaspolate Krampus e mercatini

Tra ciaspolate Krampus e mercatini

PROGRAMMA

 

Una suggestiva tre giorni nella magica cornice a cavallo di Val Pusteria e Val Badia. Ciaspolare al cospetto delle Dolomiti del Parco Fanes-Senes-Braies o della Cima Lasta Un salto nella cultura alto atesina, nel cuore della Pusteria con la sfilata dei Krampus e poi i mercatini di Natale di Brunico.

 

 

 

GIORNO 1

 

Ritrovo a Milano; partenza per Antermoia (Bz), arrivo a Pé de Börz in località Passo delle Erbe, partenza per ciaspolata al Monte Muro (2332 m). L’itinerario da Pé de Börz percorre un sentiero nel bosco fino al rifugio Montemuro (chiuso). Da qui si prosegue lungo un’ampia cresta, fino alla vetta. Nel complesso una facile escursione che porta a una vetta con una vista favolosa. Rientro alle auto e trasferimento in hotel, dove ceneremo. In serata trasferimento a Brunico per assistere alla sfilata dei Krampus, al termine rientro in hotel.

 

 

 

[Nelle zone di lingua tedesca, i Krampus sono dei diavoli travestiti che accompagnano la figura folcloristica di San Nicola di Bari nella tradizionale sfilata lungo le strade del paese. Tale tradizione è legata alla mitologia cristiana, più precisamente al vescovo San Nicolò e ai suoi servitori denominati Krampus, Proprio Krampus, è il demonio sconfitto dal santo e perciò costretto a servirlo.

 

 

 

 

 

Queste manifestazioni sono eventi tipici delle festività natalizie, nate più di 500 anni fa e tuttora festeggiate in diverse zone d’Italia (in genere, nei territori dell’ex Impero austro-ungarico: Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia e parte della provincia di Belluno) e in alcune zone della Valtellina, in Austria, Germania meridionale (Baviera), in Slovacchia, Repubblica Ceca, Slovenia, Ungheria, in alcune parti della Croazia e in Liechtenstein.]

 

 

 

GIORNO 2

 

Dopo aver fatto colazione presso l’hotel, partiremo per il Rifugio Pederù in Val di Rudo. Da Pederü seguiremo la strada di accesso alla malga Fanes. Dalla malga si potrà raggiungere il Passo di Limo (15 min. dal rifugio Fanes) da cui si può ammirare il fantastico panorama del “Regno di Fanes”. Mentre per i più allenati la salita proseguirà al Plan dles Sarës-Col Toronn (2459 m), al termine stanchi ma felici rientreremo in hotel per la meritata cena e il pernottamento.

 

 

 

 

 

GIORNO 3

 

Colazione presso l’hotel; trasferimento presso la località Elle, da dove partiremo per la ciaspolata ad anello che ci condurrà a Cima Lasta (2194 m). La zona della cresta di Luson è ampia e le malghe in quota offrono molte possibilità per fare escursioni e ciaspolate. Un fantastico giro con vista panoramica memorabile conduce dalla località Elle su alla Cima Lasta (2147 m). La ciaspolata è una delle più belle della zona. La vista dalla cima sulle montagne circostanti è impressionante. Al termine partenza per Milano.

 

 

 

Guida: Guida Escursionistica, Accompagnatore di media montagna con qualifica di International Mountain Leader UIMLA, Nicola Dispoto.

 

 

Località: Brunico in Val Pusteria (Bz).

 

 

Dislivelli:

 

 

    giorno 520 m circa - 520 m circa;

 

    giorno 540/960 m circa – 540/960 m circa;

 

    giorno 700 m circa – 700 m circa.

 

 

 

Difficoltà:

 

    giorno escursione facile (WT1);

 

    giorno escursione media/impegnativa (WT2/WT3);

 

    giorno escursione media (WT2).

 

 

 

Durata escursioni:

 

    giorno 3.30 ore (escluse le soste);

 

  2° giorno 3.30/6.00 ore (escluse le soste);

 

  3° giorno 3.30 ore (escluse le soste).

 

 

 

Sviluppo:

 

    giorno 9,4 km;

 

    giorno 5,4/14 km;

 

    giorno 10,5 km.

 

 

 

Abbigliamento e attrezzatura: attrezzatura da escursionismo che comprenda zaino, scarponi, guscio antivento e antipioggia, capi varii che permettano la vestizione a strati sovrapposti, borraccia o termos, crema solare, stick labbra, occhiali da sole, guanti, cappello, ciaspole e bastoncini.

 

 

 

Mezzo di trasporto: auto private.

 

 

 

Orario e luogo ritrovo: ore 6.00 presso parcheggio casello A4 di Agrate, se hai esigenze diverse, contattami.

 

 

 

Quota partecipazione:

 

·  180,00 per l'alloggio in albergo in mezza pensione, l'organizzazione, l'assistenza in loco e le spese della guida.

 

·    85,00 a persona da corrispondere alla guida in loco, in possesso di assicurazione professionale RC, per l'accompagnamento. La quota comprende guida (IML - Amm), assicurazione RC guida, 2 pernottamenti con trattamento di ½ pensione.

 

 

Non comprende: spese di viaggio divise tra gli occupanti delle auto esclusa la guida, pranzi (compreso quello della guida a carico dei partecipanti), tutto ciò che non è espressamente menzionato.

 

 

 

Note:

 

·   pranzi al sacco (sempre esclusi dai costi). Il primo giorno è necessario avere con se il pranzo al sacco sin dalla partenza.

 

·       per poter partecipare alle ciaspolate di Trekkingalp è obbligatorio avere l'apparecchio ARTVA, per chi ne fosse sprovvisto è possibile noleggiarlo al costo di 5,00 al giorno. Se devi noleggiarlo indicalo nella mail all’atto della prenotazione.

 

·       Iscrizioni: ci si prenota tramite invio di mail. La disdetta, se data entro i dieci giorni precedenti l'uscita, comporta, comunque, il pagamento dell'intera quota. Il numero massimo di posti è 15 e l'attività verrà svolta solamente al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. Il programma potrebbe subire delle variazioni in funzione delle condizioni meteorologiche e ambientali non consone. In quel caso l'uscita verrà spostata o annullata. L'iscrizione si intende perfezionata al versamento della caparra di 85,00 tramite bonifico sul conto corrente IT83W0303220700010000001254 specificando nella causale VALPUSTERIA KRAMPUS NOME COGNOME.

 

·       I metri, di dislivello e i tempi indicati sono indicativi e dipendono dalle capacità del gruppo. Il tempo indicato per le escursioni a piedi è considerato come tempo effettivo di cammino. Nel caso di mancanza di neve, verranno effettuate delle escursioni al posto delle ciaspolate. La guida Trekkingalp Nicola Dispoto è a disposizione per ulteriori informazioni riguardo l’itinerario, le difficoltà e le attrezzature necessarie.

 



Lascia che la pace della natura entri in te come i raggi del sole penetrano le fronde degli alberi. Lascia che i venti ti soffino dentro la loro freschezza e che i temporali ti carichino della loro energia. Allora le tue preoccupazioni cadranno come foglie d'autunno.
(John Muir)